Diecimila volte grazie.

Scrivere è sempre stata la mia passione. Le parole sono il mio porto sicuro, la valvola di sfogo, un modo tutto mio per esistere in altre forme.

Preferivo farlo in forma anonima, privata, fondamentalmente per paura dell’opinione altrui, delle critiche: soprattutto le mie.

Non ho mai pensato di essere particolarmente brava, o anche solo abbastanza. Le mie insicurezze mi paralizzavano.

Perchè, allora, creare un blog?

“a coffee on 34th street” è nato perchè scrivere su diari, post-it, quaderni, non bastava più.

Quelle pagine, le mie parole, mi stavano strette. Avevo bisogno di condividere, di uscire fuori dal mio guscio, di sfidare le mie paure.. Avevo bisogno di qualcuno che potesse  capire l’impeto, l’esigenza della scrittura.

E questo bisogno si è fatto più grande della paura stessa.

Ed eccomi qua, ad avere un seguito che neanche nei miei sogni più rosei avrei immaginato. WordPress è diventato una seconda famiglia, piena di persone meravigliose con cui scambiare parole, esperienze, consigli.

Persone simili a me, che hanno fatto del bisogno di condividere parole un’arte.

E io vorrei poter incontrarvi tutti, e ringraziarvi tutti uno ad uno, e forse un giorno sarà possibile, ma nel frattempo: diecimila volte grazie.

A chi mi segue sempre e a chi è passato qui per caso, a chi mi ha sostenuto, supportato.

Grazie a chi non ha creduto in me, mi ha spinto soltanto a far meglio.

Grazie per i consigli, le critiche costruttive, i messaggi ed i commenti, per la presenza, sporadica o costante.

Grazie.

 

Nina B.

“a Coffee on 34th Street”: un caffè sulla trentaquattresima strada come quella del miracolo a Natale, un luogo d’incontro per anime affini, quel posto magico, un po’ binario, un po’ armadio, in cui fermarsi e respirare, vivere, innamorarsi (il tempo di un caffè).

6263694f7b3381a47ccb1f2ab54a61b2

23 risposte a "Diecimila volte grazie."

Add yours

  1. Attraverso il blog hai trovato il modo di esprimere chi sei non solo a te stessa ma anche agli altri ! sarebbe stato un peccato se avessi continuato a scrivere su un foglio di carta che nessuno avrebbe potuto leggere oltre te. Un abbraccio !!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: