Farina e fili rossi

Oggi ho preparato il pane. Non avevo mai fatto il pane in vita mia: chi mi conosce sa che mi diletto in cucina. Dolci, rustici, torte dolci e salate, primi, secondi e pure contorni. Ma il pane, quello mai. Perché per il pane ci vuole tempo, bisogna aspettare. Aspettare i lunghi tempi di lievitazione, aspettare... Continue Reading →

Hotel California – Storia di una Paranoia

    "Papercut è spaccato a metà fra un passato che gli si è attaccato addosso come una piaga e un futuro che non sembra brillare. Sarà California, strampalata ragazza dall'inconscio serrato, a spianargli la strada per una vita qualunque, banale, noiosa, eppure sicura e serena. Voleva chiamare aiuto, ma allo stesso tempo temeva che... Continue Reading →

L’Irlanda a due passi da casa

Luci soffuse, risate in sottofondo, musica dal vivo, profumo delizioso di carne, pizza e un vago aroma di birra. Un pianoforte messo lì, al centro della sala, in mezzo a sgabelli e tavoli di legno. L'arredamento tipico dei pub irlandesi, legno intarsiato dal colore caldo, arpe un po' dappertutto, poster d'altri tempi alle pareti. Il... Continue Reading →

T’accumpagn vico vico… da Concettina ai Tre Santi

Camminare tra i vicoli di Napoli fino alla Sanità, il naso all'insù, assaporare la vita, la storia, l'arte, il passato, la cultura. I palazzi antichi, il Cimitero delle Fontanelle, le Catacombe. La risata di Totò che riecheggia nell'aria. E qui, nel cuore pulsante della città, sorge la Pizzeria Oliva, o "Concettina ai Tre Santi", nome... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: