Frog Tuscany: tradizione e innovazione Made in Italy

Oggi son qui per parlarvi di due ragazzi, due giovanissimi, che son riusciti a realizzare, unendo la tradizione del Made in Italy a tecniche d'innovazione d'ultima generazione, un progetto meraviglioso a soli 17 anni o giù di lì. Credo davvero possano e debbano essere d’ispirazione per i giovani d’oggi, per me lo son stati di... Continue Reading →

“Prima di andare a dormire, pensa a sette cose impossibili”

"Alice rise: «È inutile che ci provi», disse; «non si può credere a una cosa impossibile.» «Oserei dire che non ti sei allenata molto», ribatté la Regina. «Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz'ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione.» Contale Alice!.." Cap. V, Alice Attraverso... Continue Reading →

Sono le cinque e trentadue del mattino e il sole si sta levando timidamente all'orizzonte, adesso affiora appena. Vado a prendere un maglione, è ancora fresco qui. Sono in cucina, metto su il caffè e aspetto rannicchiata sulla sedia di fianco alla finestra, quella da dove si vede il mare. Quiete interrotta soltanto dal borbottio della macchinetta del... Continue Reading →

Mario Sepe: l’uomo dentro l’artista

Ho “incontrato” per la prima volta Mario Sepe scorrendo distrattamente la home di Facebook. Un’immagine casuale, una fotografia in mezzo alle altre. Un’opera,  curve disegnate su una tela, tutto qui. Eppure. Eppure d’istinto ho provato qualcosa. Rapimento, commozione, curiosità, turbamento. E allora di fotografie ne ho cercate altre, ed altre ancora, e a quel punto... Continue Reading →

My boyfriend made me a lemon cake.

Il mio ragazzo mi ha preparato una torta al limone ed io non so usare la Polaroid. Che poi lo so, non c'entra niente, è solo che sulla carta lui non fa torte ed io mi diletto a fare foto, ma dicono che sulla carta non basta e quindi si, il mio ragazzo mi ha... Continue Reading →

T’accumpagn vico vico… da Concettina ai Tre Santi

Camminare tra i vicoli di Napoli fino alla Sanità, il naso all'insù, assaporare la vita, la storia, l'arte, il passato, la cultura. I palazzi antichi, il Cimitero delle Fontanelle, le Catacombe. La risata di Totò che riecheggia nell'aria. E qui, nel cuore pulsante della città, sorge la Pizzeria Oliva, o "Concettina ai Tre Santi", nome... Continue Reading →

Alla fine non sono caduta.

Cinque amici, pochi bagagli, musica a palla, la strada davanti. Canzoni stonate, l’odore del sale, “ma siamo arrivati?”, “guarda sulla cartina”, “io devo fare pipì!” Che poi le storie migliori iniziano tutte più o meno così. Dicevo, cinque amici e una casa al mare, le buste sul marciapiede, la brace accesa a metà che mannaggia... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: