Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.

"Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano", cantava il Venditti, e come dargli torto. Certo, s'intendeva di amori meno platonici e più carnali di questo, ma sempre d'amore si tratta. Questo amore, che cos'è. E' come l'amore di quella poesia, "violento, fragile, tenero, disperato". E ancora, "così vero, così bello, così felice,... Continue Reading →

Incipit

Era finita per un milione di motivi, uno più valido dell'altro, ma il più importante era sicuramente questo: alla domanda "sei felice?" non sapevo più cosa rispondermi. Me ne sono andata in una notte di Gennaio, a cuor leggero e senza piangere. Pioveva a dirotto e non avevo l'ombrello. E' buffo come certi dettagli diventano... Continue Reading →

Annotazioni, Preludio pt. 2

Abitavamo in un monolocale piccolissimo al quinto piano di un vecchio palazzo. Una cucina microscopica, il bagno, un tavolino con tre sedie e pochi mobili. Solo il letto l'hai voluto enorme, due piazze e mezzo al centro della stanza. "Voglio vivere su questo letto per il resto della nostra vita, non ci serve altro", dicevi,... Continue Reading →

Annotazioni, Preludio pt. 1

Pensavo che sarebbe bello una mattina facciamo anche domani svegliarsi insieme prendere un caffè fare all'amore e tutte quelle cose che ci piacciono tanto, ad esempio: giocare ad inventar costellazioni con i nei sulla mia schiena ridere fino a piangere per le tue facce buffe leggerti ad alta voce le poesie di Hikmet nudi sporcarci... Continue Reading →

Voglio portarti dove finisce il mare

Voglio portarti dove finisce il mare. Partire stanotte senza far ritorno. "Dove la porto, signorina?" mi chiedevi, ed io pensavo a mille luoghi tranne che alle stelle.  Pensavo alla terra, alla sabbia calda, ad ogni angolo nascosto nei vicoli di Napoli ed ai sedili posteriori di una vecchia 127 Sport tutta scassata. Penso a tutte... Continue Reading →

Viandante

"Cammina a piedi nudi. Danza nuda sotto la luna. Gioca con la terra. Segui il tuo intuito, lascia che il fuoco della vita trasformi tutto attraverso di te non solo intorno a te. Senti l'amore profondamente, lascia che il vento ti scompigli i capelli ed i pensieri che il sole sfiori la tua pelle nuda.... Continue Reading →

Hotel California – Storia di una Paranoia

    "Papercut è spaccato a metà fra un passato che gli si è attaccato addosso come una piaga e un futuro che non sembra brillare. Sarà California, strampalata ragazza dall'inconscio serrato, a spianargli la strada per una vita qualunque, banale, noiosa, eppure sicura e serena. Voleva chiamare aiuto, ma allo stesso tempo temeva che... Continue Reading →

Cose particolarissime sul mio cuore e su di me

Ci sono alcune particolarissime cose di me che nessuno sa e che mai sospetterebbe, che bisogna sapere, cose buffe banali belligeranti e bellissime, e qui abbonda la b, scusate. Dicevo, insomma, cose particolarissime che chiunque voglia avvicinarsi a me o al mio cuore (che poi son la stessa cosa) deve sapere. Cosa numero uno: mi... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: