“Prima di andare a dormire, pensa a sette cose impossibili”

"Alice rise: «È inutile che ci provi», disse; «non si può credere a una cosa impossibile.» «Oserei dire che non ti sei allenata molto», ribatté la Regina. «Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz'ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione.» Contale Alice!.." Cap. V, Alice Attraverso... Continue Reading →

Storie di amori e tagliatelle

Il profumo di albicocche e pasta frolla invade la cucina. La crostata è a raffreddare sul davanzale. Sul davanzale, si, come nei cartoni animati che guardavo da bambina o in qualche vecchio film americano degli anni ottanta. Sono alla casa al mare per un paio di giorni, dai nonni. Qui il tempo si è fermato,... Continue Reading →

Andata e ritorno.

Ci sono luoghi che esistono solo nella memoria. Un maso in montagna, di quelli fatti di pietra e legno con cascate di fiori dai balconi. E' circondato dal bosco, una piccola stradina in discesa porta al paese. La padrona di casa ci accoglie con torta e sidro di mele, ha le guance rosse e un... Continue Reading →

In mezzo ad una qualche felicità

Avevo circa sei o sette anni quando mi hanno scattato questa foto. Eravamo alla casa al mare, adoravo quel posto: tutta la mia infanzia l'ho vissuta lì. Ci sono tornata ultimamente, quasi fosse un bisogno, una necessità. Tutto sembra ancora come allora, le stesse villette a schiera, la stessa strada, gli alberi esattamente nello stesso... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: